© dal 2007 - Comitato per la tutela dell'opera di ErnestoTreccani

Modalità di inserimento nell'Archivio/Catalogo

generale

L'Archivio/catalogo è uno strumento in progress che intende documentare su basi di rigore critico e scientifico il corpus delle opere di Ernesto Treccani: dipinti, disegni, grafiche seriali, sculture, ceramiche, vetri ecc. La sua responsabilità, per espresso mandato del Maestro, è affidata al Comitato, che la esercita servendosi di collaborazioni e consulenze d'eccellenza. Il Comitato lavora autonomamente e con proprie iniziative alla redazione di questo importante strumento di documentazione, ma è anche a disposizione del pubblico per accogliere e valutare richieste di inserimento provenienti da collezionisti, galleristi e operatori privati nonché da istituzioni museali, enti pubblici ecc. L'inserimento di opere nell'Archivio/catalogo generale si realizza con due distinte modalità in base alla tipologia di possesso:

Modalità ordinaria

Opere in possesso di collezionisti, galleristi e operatori privati.

Modalità semplificata

Opere in possesso di istituzioni museali, enti pubblici ed enti privati

senza fini di lucro (pinacoteche, raccolte, fondazioni culturali ecc.).

Come operiamo

Il comitato apre periodicamente un'istruttoria relativa alle documentazioni pervenute, e per ogni opera per la quale si rinvengano elementi sufficienti redige una scheda in formato cartaceo ed elettronico, comprensiva di riproduzione fotografica e di tutte le notizie reperite, inviandone copia al richiedente come Attestato di inserimento dell'opera stessa nell'Archivio/catalogo generale, con la dicitura: "L'opera qui riprodotta è inserita nell'Archivio/catalogo delle opere di Ernesto Treccani", o, diversamente, come comunicazione che "Non sussistono elementi sufficienti per inserire l'opera qui riprodotta tra quelle ritenute autentiche di Ernesto Treccani". Si precisa che quest'ultima comunicazione non comporta a fini legali un giudizio di non-autenticità dell'opera stessa, attestando invece in modo più generale la mancanza o l'insufficienza di uno o più elementi fissati dal Comitato per accogliere l'inserimento.

Vedi i criteri del Comitato

Le richieste di inserimento tramite la procedura indicata in questo sito implicano l'accettazione di tali Criteri. Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi del D.L. 196/2003 Per l'inserimento di opere nell'Archivio/Catalogo, il Comitato chiede di fornire dati personali la cui comunicazione comporta l'assenso al loro trattamento, che sarà improntato a principi di correttezza, liceità, rigorosa tutela della riservatezza e dei diritti. Titolare dei dati raccolti è il Comitato, responsabile del trattamento è il suo legale rappresentante. Ogni comunicazione su questo tema va rivolta qui:
Ernesto Treccani, "Ritratto di Carla", 1940-41
Modalità ordinaria
Modalità semplificata
© dal 2007 - Comitato per la tutela dell'opera di ErnestoTreccani

Modalità di inserimento

nell'Archivio/Catalogo generale

L'Archivio/catalogo è uno strumento in progress che intende documentare su basi di rigore critico e scientifico il corpus delle opere di Ernesto Treccani: dipinti, disegni, grafiche seriali, sculture, ceramiche, vetri ecc. La sua responsabilità, per espresso mandato del Maestro, è affidata al Comitato, che la esercita servendosi di collaborazioni e consulenze d'eccellenza. Il Comitato lavora autonomamente e con proprie iniziative alla redazione di questo importante strumento di documentazione, ma è anche a disposizione del pubblico per accogliere e valutare richieste di inserimento provenienti da collezionisti, galleristi e operatori privati nonché da istituzioni museali, enti pubblici ecc. L'inserimento di opere nell'Archivio/catalogo generale si realizza con due distinte modalità in base alla tipologia di possesso:

Modalità ordinaria per opere in possesso di

collezionisti, galleristi e operatori privati.

Modalità semplificata per opere in

possesso di istituzioni museali, enti pubblici ed

enti privati senza fini di lucro (pinacoteche,

raccolte, fondazioni culturali ecc.).

Come operiamo

Il comitato apre periodicamente un'istruttoria relativa alle documentazioni pervenute, e per ogni opera per la quale si rinvengano elementi sufficienti redige una scheda in formato cartaceo ed elettronico, comprensiva di riproduzione fotografica e di tutte le notizie reperite, inviandone copia al richiedente come Attestato di inserimento nell'Archivio/catalogo generale, con la dicitura: "L'opera qui riprodotta è inserita nell'Archivio/catalogo delle opere di Ernesto Treccani", o, diversamente, come comunicazione che "Non sussistono elementi sufficienti per inserire l'opera qui riprodotta tra quelle ritenute autentiche di Ernesto Treccani". Si precisa che quest'ultima comunicazione non comporta a fini legali un giudizio di non- autenticità dell'opera stessa, attestando invece in modo più generale la mancanza o l'insufficienza di uno o più elementi fissati dal Comitato per accogliere l'inserimento. Vedi i criteri del Comitato Le richieste di inserimento tramite la procedura indicata in questo sito implicano l'accettazione di tali Criteri. Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi del D.L. 196/2003 Per l'inserimento di opere nell'Archivio/Catalogo, il Comitato chiede di fornire dati personali la cui comunicazione comporta l'assenso al loro trattamento, che sarà improntato a principi di correttezza, liceità, rigorosa tutela della riservatezza e dei diritti. Titolare dei dati raccolti è il Comitato, responsabile del trattamento è il suo legale rappresentante. Ogni comunicazione su questo tema va rivolta qui:
Ernesto Treccani, "Ritratto di Carla", 1940-41